Scripta_Chi_Siamo_Photo

Cos’è Scripta?

Avremmo potuto cominciare questa presentazione con una citazione, un proverbio, un bislacco modo di dire, un latinismo scontato o qualunque altro cimelio letterario di cui un fine dicitore si servirebbe per far colpo su una gremita platea di curiosi, ma non volevamo risultare eccessivamente accademici o pomposamente intellettualoidi ai vostri occhi (eppure sembra proprio quello che stiamo facendo). Inutili cerebralismi a parte (ci piace molto usare il vocabolario) la semplice verità è che Scripta altri non è che un piccolo embrione di idee e pensieri. Un feto di ipotesi. Un nodulo prismatico di visioni sviluppatesi in potenza. Un veicolo che al tempo stesso è anche approdo, porto sicuro per tutti coloro che sognano di scrittura, vivono di scrittura, respirano per la scrittura.

Veicolo perché si pone come obiettivo principe quello di divulgare, diffondere ed esprimere la scrittura e tutto ciò che le vortica attorno, dall’arte fino all’attualità. Perché, se essa è di fatto riconosciuta come una delle manifestazioni di creatività più antiche della storia dell’uomo, lo si deve soprattutto alla sua incredibile poliedricità di argomenti ed esperienze. La scrittura da mero strumento comunicativo, diventa filtro collettivo e totale che si frappone fra il soggetto narrante e le vicende che intercorrono nella sua esistenza. Pertanto, possiamo affermare con certezza che la scrittura è Vita (con la V maiuscola), ed è proprio questo il concetto che vorremmo condividere con voi e che ci impegneremo a portare avanti, discutendone con autori e utenti all’interno di una calda locanda virtuale. Tutti assieme raccolti attorno ad un tiepido focolare, dove poter chiacchierare di leggende, racconti, miti, ricordi, pensieri, poesie, sogni e speranze non è affatto un’attività fuori luogo, ma al contrario ne costituisce il perno centrale, il suo nucleo vivo e pulsante. Una compagnia ideale volta a una meta reale. Crocevia per viaggiatori d’inchiostro lungo ampie strade di alabastro.

Se dovessimo racchiudere la nostra ideologia in poche “parole d’ordine” sarebbero di sicuro queste:

  • Scrittura.
  • Ricerca.
  • Passione.
  • Confronto.
  • Divulgazione.
  • Condivisione.

In Breve.

Creato da tre (“gggiovani” cit.) ragazzi nella calda (anche troppo) estate del 2017, Scripta.blog si presenta a voi come una piattaforma online in cui condividere la nostra e la vostra visione di scrittura con entusiasmante regolarità. Attraverso scambi di consigli, confronti letterari, articoli, riflessioni sul mestiere di scrivere, vlog, commentari, recensioni, letture e pensieri sulla scrittura virtuosa e su come si possa raffrontare ai tempi folli e roboanti dei nostri giorni, gli utenti avranno accesso ad un magazzino di articoli d’informazioni da adoperare come meglio ritengono (sezione: Articoli) realizzati dai tre redattori/autori che costituiscono il corpo centrale di Scripta.blog. Inoltre, sarà possibile usufruire dei servizi anche attraverso canali di diffusione esterni, ma direttamente collegati al sito stesso, come la relativa pagina Facebook ed il canale YouTube dedicato. Oltre a questo, Scripta mette a disposizione le ideologie e i lavori degli autori esterni con cui sceglierà di collaborare. Il loro pensiero si presenterà sotto forma di poesie, racconti, romanzi, lettere, saggi e qualunque altro materiale scritto risulti adatto allo scopo (sezione: Opere – Pensieri).

Scripta è un blog creato da appassionati che vuole a parlare ad altri appassionati, mediante i mezzi e le metodologie più consone a quelle dei nostri tempi, il tutto svolto nel reciproco rispetto delle opinioni e dei ruoli di ognuno.

La Redazione.

Ed ora che abbiamo terminato i convenevoli e le formalità, i tre ragazzacci che una bella mattina di buon’ora (non è vero) si sono alzati più ispirati del solito ed hanno deciso di mettere su questa curiosa baracca, desiderano presentarsi infine a voi:

Tiziano Ottaviani

Scripta_Tiziano_Ottaviani_Photo

La mente dietro al progetto Scripta. Appassionato di cinema, fumetto, letteratura e scrittura creativa. Scrittore e fotografo freelancer, si diletta nell’inventare storie e nel creare mondi da quando ne ha memoria. Da semplici giochi in compagnia degli inseparabili amici d’infanzia, verso lunghe campagne nell’onnipresente Dungeons and Dragons, passando per racconti, poesie, articoli e saggi per concorsi. Diplomatosi in regia cinematografica e sceneggiatura presso la Nuova Università del Cinema e della Televisione a Cinecittà nel biennio 2010/2012 esordisce con alcuni corti e spot pubblicitari, scegliendo di continuare quel percorso di arti visive anche attraverso la fotografia. Nel maggio del 2015 ha iniziato la stesura del suo primo romanzo fantasy “Saga: La Ragazza di Woodenvale”, pubblicato a capitoli su Scripta Blog e su altri portali di divulgazione letteraria.

Pietro Sgherzi

Giovane laureando in Archeologia e studioso di usi e costumi di civiltà antiche, principalmente di epoca Altomedievale. Lettore passionale ed accanito divoratore di romanzi fantasy,  da quando ha iniziato a dilettarsi nella scrittura, si è scoperto particolarmente affine nella creazione di ambientazioni e nello sviluppo di “multiversi narrativi”. Nel biennio 2014/2015 ha collaborato attivamente allo sviluppo di due distinte ambientazioni fantastiche, narrate nei romanzi di altrettanti scrittori esordienti. Da appassionato del genere che si rispetti, ha dedicato gran parte dei suoi studi alla lettura, alla comprensione e alla analisi delle opere di J.R.R. Tolkien, studiandone la filologica, la mitologia dietro alla fantasia e lo sviluppo del suo pensiero creativo attraverso i suoi scritti ed i suoi racconti. Attualmente impegnato come “Buddy Coach” per alcuni scrittori esordienti su Wattpad e su altre piattaforme di divulgazione letteraria.

Jessica Sanguettoli

Scripta_Jessica_Sanguettoli_photoProveniente da studi d’arte, di recitazione e di fotografia, si dedica anima e corpo alla scrittura creativa da diversi anni. Dopo un piccolo esperimento a quattro mani all’età di soli quindici anni, comincia a gettare le basi per un proprio progetto personale. Nasce così “Predatori”, il suo esordio fantasy ispirato allo stile lessicale di Valerio Massimo Manfredi e alle atmosfere del romanzo storico in generale. Un lavoro che la tiene impegnata per ben otto anni e che, dopo essere stato accantonato per diverso tempo, viene ripreso solo recentemente. Appassionata di storia dell’arte e delle religioni, amante dell’esoterismo, della psicologia e della filosofia. Passioni che coltiva quotidianamente, in parallelo al suo attuale impiego lavorativo. Amante del pensiero creativo, progetta un avvenire in cui la scrittura non si confà solo al raccontare storie, ma soprattutto a raccontare se stessa, a condividere, a dare energia e ispirazione a chi, come lei, un giorno vorrà intraprendere lo stesso, meraviglioso cammino

Conclusioni.

Ci auguriamo che tu utente, viaggiatore, scrittore, esordiente, sognatore, lettore, appassionato, possa godere di una fantastica esperienza su Scripta, come la redazione vorrebbe che fosse!
Detto questo, ti auguriamo una buona permanenza, ed una buona lettura! 🙂

Gli uomini che hanno una tempestosa vita interiore e non cercano sfogo o nei discorsi o nella scrittura, sono semplicemente uomini che non hanno una tempestosa vita interiore.

Cesare Pavese.

Per ulteriori informazioni sulle norme e sul corretto comportamento da mantenere sul sito, date un’occhiata alle nostre Condizioni Generali.