Sarà possibile dal prossimo 21 marzo la visita della parte del piano nobile e degli appartamenti privati abitati da Giacomo Leopardi, inaccessibili da oltre 200 anni.

Sono dunque i luoghi della quotidianità di Leopardi, dei ricordi più intimi e anche dei primi amori: Teresa Fattorini, figlia del cocchiere e ispiratrice di Silvia, e Gertrude Cassi Lazzari, una lontana cugina di Pesaro, a cui è dedicato Il primo amore.

Il nuovo percorso corona un progetto ventennale di ampliamento dell’accesso ai luoghi di Leopardi che ha gradatamente trasformato Casa Leopardi in un vero e proprio complesso museale.